risparmio energetico

Con l’entrata in vigore del decreto Ministeriale del 5 Aprile 2013 sono partite le agevolazioni fiscali per le aziende Energivore: l’accordo stipulato tra il Ministero dell’Economia ed il Ministero delle Finanze ha sancito i criteri per l’identificazione, i quali saranno non solo i costi totali energetici, ma anche l’incidenza degli stessi sul giro d’affari.

La questione dei consumi energetici in ambito industriale è un tema caldo nel fronte istituzionale, poiché l’alto costo energetico ha causato una progressiva perdita di competitività dell’intero settore manifatturiero italiano…

Continua a leggere »
Risparmio energetico

Come risparmiare energia? Tutte le notizie dal mondo per risparmiare sulla bolletta e vivere in modo più ecologico.

Fotovoltaico

Tutte le novità sul fotovoltaico e sulle fonti di energia alternative a quelle basate sui combustibili fossili.

Sviluppo sostenibile

Notizie sul mondo dello sviluppo eco-sostenibile. Dall’architettura alle nuove idee per progetti di sviluppo a basso impatto ambientale

Finanziamenti

Notizie aggiornate sui Finanziamenti statali sia in Italia che all’estero per investire sulle nuove fonti energetiche

Glossario

Dalla a alla zeta: impariamo i termini più o meno scientifici sullo sviluppo delle nuove risorse energetiche.

Finanziamenti, In evidenza, In primo piano »

risparmo energetico 23 set 2013

Con l’approvazione del nuovo Decreto sui Certificati Bianchi, che rinnovava il meccanismo dei TEE fissandone nuovi obiettivi nazionali, si è cercato di creare nuove opportunità di sviluppo rinnovamento tecnologico ed incentivazione, standardizzando gli interventi per molteplici settori, ma così non è stato.

Per rendere più comprensibile la questione, si può prendere come esempio la nuova scheda standardizzata 40E per l’installazione di una…

Energie alternative, Fotovoltaico, In evidenza, In primo piano, Risparmio energetico »

serre_fotovoltaiche-sardegna 5 dic 2011

La serra fotovoltaica Su Scioffu è stata costruita a Villasor, al centro della pianura del Campidano a 25 chilometri da Cagliari. Rispetto alle centrali alimentate a petrolio o carbone, consente un notevole risparmio energetico: 25mila tonnellate di Co2 e garantisce energia elettrica a 10mila famiglie sarde.

Il grande parco fotovoltaico stabilisce un record mondiale per dimensione e potenza installata: 20MW su una superficie di 27 ettari, dotata di 84mila pannelli in un solo campo solare e 134 serre…

Finanziamenti, In evidenza, In primo piano, Risparmio energetico »

Detrazione-55 2 dic 2011

FederlegnoArredo e Uncsaal auspicano, quindi, che venga recepita dagli addetti ai lavori la necessità e l’urgenza di prorogare il 55%, conseguendo in questo modo un duplice obiettivo: recepire le indicazioni dell’Unione Europea in materia di risparmio energetico degli edifici e rassicurare tutta la filiera industriale italiana dei serramenti con un provvedimento fondamentale per la sua tenuta economica…

Energie alternative, Fotovoltaico, In evidenza, In primo piano, Risparmio energetico, Sviluppo sostenibile »

zaino fotovoltaico 30 nov 2011

Parliamo di NeaHelioPolis, la prima EcoAgency di questo tipo che apre nella città di Napoli con lo scopo di sensibilizzare i cittadini al risparmio energetico e all’utilizzo di energie alternative e sostenibili.

Il progetto NeaHelioPolis nasce da un gruppo di giovani imprenditori napoletani, trentenni: Lucio Murena, Valerio Siniscalco, Filippo Gasperoni, con lo scopo di aprire ed avvicinare il mondo della green economy al singolo cittadino, attraverso informazioni e servizi energetici integrati. Il primo Polo, a Napoli,  sarà inaugurato in piazzetta Rodinò

Energie alternative, In evidenza, In primo piano, Risparmio energetico, Sviluppo sostenibile »

pannelli-solari-risparmio-energetico 28 nov 2011

Arriva anche nella cittadina barocca l’iniziativa di Legambiente Sicilia che sta realizzando il progetto “Energie Nuove”, inserito nel programma generale della Regione Siciliana 2010-2011 “La Sicilia aiuta i consumatori”, con l’obiettivo di sensibilizzare, informare e assistere, attraverso gli ecosportelli e le campagne di comunicazione, le famiglie, le piccole imprese, le associazioni di categoria sulle opportunità e i vantaggi economici e ambientali legati all’utilizzo delle fonti rinnovabili e al risparmio energetico

Energie alternative, In evidenza, In primo piano, Risparmio energetico, Sviluppo sostenibile »

bosco_verticale 22 nov 2011

Ispirato dai palazzi completamente coperti dalle piante di edera (chi di voi non ne ha mai visti?), il progetto di Stefano Boeri rientra nel disegno di riqualificazione urbana ed ha come scopo quello dell’ottimizzazione, il recupero e la produzione di energia.

Coperto da vegetazione, il palazzo denominato “Bosco verticale“, contribuirà al risparmio energetico, al bilanciamento climatico della struttura ed a purificare l’aria della città che risulta essere una delle più inquinate d’Europa.

Curiosità, In evidenza, In primo piano, Notizie dal mondo, Risparmio energetico, Sviluppo sostenibile »

levis-better-cotton 16 nov 2011

Hai mai preso in considerazione che la produzione dei tuoi jeans preferiti possa avere un notevole impatto ambientale? Per quanto riguarda l’uso di acqua, ad esempio, ne viene impiegata parecchia. Un numero? Per produrre un singolo paio di jeans vengono impiegati circa 3’500 litri d’acqua, partendo dall’irrigazione delle coltivazioni di cotone (che impiegano il 49% di questi 3’500 litri) fino alla effettiva messa in commercio. In media si stima che la quantità di acqua impiegata per produrre un paio di jeans è maggiore anche dell’acqua impiegata per lavarli durante tutta la durata del loro utilizzo. Incredibile no?

Finanziamenti, In evidenza, In primo piano, Risparmio energetico »

risparmiare energia in casa 15 nov 2011

ELISAN (European Local Inclusion Social Authorities Network), UNCCAS (Union Nationale des Centres Communaux d’Action Sociale) e Corporate Foundation GDF SUEZ, a Bruxelles, hanno lanciato un premio per migliorare l’accesso alle fonti di energia per le necessità quotidiane.

Considerando come un diritto l’accesso alle fonti di energia per le necessità quotidiane, la precarietà energetica può essere definita come la condizione di difficoltà nel pagare le bollette energetiche per la propria abitazione e soddisfare così i propri bisogni primari. Da qui la necessità di capire meglio come fare per risparmiare energia.